Martina Di Fabio (@queendif)

Rischiavo di perdere mille miliardi e più di cose se tu non mi avessi fatto il dono di dividerle con me. 💗 #ilmondoinsiemeate

Giorgia Ceccarelli (@babyspi)

E invece tu sei qui non per prendere o lasciare ma per rendermi ogni giorno un po' migliore insegnandomi la semplicità di amare.
#ilmondoinsiemeate#lagodicastelgandolfo#lake#castelgandolfo#ipomeriggibelli#sempreconte#love#nature#sky#ibiondi#tiamo#instalove#instaphoto#like4like

Daniela Nulty (@thenultyone)

Amatevi, ma non tramutate l’amore in un legame.
Lasciate piuttosto che sia un mare in movimento tra le sponde opposte delle vostre anime.
Colmate a vicenda le vostre coppe, ma non bevete da una stessa coppa.
Scambiatevi il pane, ma non mangiate da un solo pane.
Cantate e danzate insieme e insieme siate felici, ma permettete a ciascuno di voi d'essere solo, come sono sole le corde di un liuto, sebbene vibrino alla stessa musica.
Mettetevi fianco a fianco, ma non troppo vicini. Perché la quercia non si rialza all’ombra del cipresso.
#ilmondoinsiemeate

Sony Likmeta (@sony_lik12)

Come è bello il mondo insieme a te
Mi sembra impossibile
Che tutto ciò che vedo c'è
Da sempre solo che
Io non sapevo come fare
Per guardare ciò che tu
Mi fai vedere

Come è grande il mondo insieme a te
È come rinascere
E vedere finalmente che
Rischiavo di perdere
Mille miliardi e più di cose
Se tu non mi avessi fatto
Il dono di dividerle con me (Il saggio insegna , se non trovi le parole giuste chiedi a max)

Un anno, ti amo amore mio ❤️

#oneyear #tiamo #lacaccano #ilmondoinsiemeate #graziemax #nofilters

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀C L A I R E 🌿 (@bonjourprincesse)

#11 ♥️
Pasticcerie. Pasticcerie ovunque! 🍰🍩🍮🍪
…………………………………
📎 I calissons sono biscotti tipici di Aix composti da una pasta di frutta candita e mandorle e ricoperti da un sottile strato di glassa.
Si crede che i calissons abbiano le proprie origini nell'Italia medievale. Fra i primi riferimenti conosciuti c'è Cronaca dei Veneziani del 1275 di Martino di Canale. Un precedente testo del dodicesimo secolo scritto in lingua latina medievale usava la parola "calisone" in riferimento a una torta fatta con mandorle e farina. Ancora un altro dolce che si pensa sia un parente del moderno calisson è il kalitsounia, che veniva preparato con marzapane, frutta secca e spezie come cannella e chiodi di garofano in zone occupate dai veneziani, come Creta.

Alcune tracce relative all'arrivo dei calissons in Provenza si riscontrano intorno alla metà del quindicesimo secolo, in occasione del secondo matrimonio del re Renato d'Angiò. Altri suggeriscono che la ricetta nella sua forma moderna sia stata introdotta solo a partire dal sedicesimo secolo, cioè quando furono avviate le prime colture di mandorle con sede in Aix-en-Provence.






#ACaroundtheworld#ACgotoFrance#Provence#Provencestyle#France#summer#holidays#travelling#aroundtheworld#discover#igersfrance#travellingaroundtheworld#discovereurope#igers#discovering#trip#travelgram#viaggiare#scoprire#ilmondoinsiemeate#comenellefavole#me#boy#perfection#fairytail#love
More...